gennaio 2018

Venezia sempre

Venerdì 26 gennaio 2018, alle ore 17.30, presso la biblioteca civica di Desenzano del Garda a Villa Brunati, si terrà la presentazione del libro " Venezia Sempre" di Aristide Salvatici, di cui si allega locandina.

Venezia: un simbolo, una delle nostre Repubbliche Marinare, la più longeva, di cui scopriremo aspetti inediti al di là della storia e del mito, cara al cuore di tutti gli italiani e città internazionale come poche, anche per il suo passato di "Dominante"sia rispetto al Mediterraneo orientale, sia alle città di terra ferma.Un'oligarchia governata da poche famiglie arricchitesi col commercio, pronte a fare la guerra o a trovare accordi anche con gli "infedeli" in tempi di intolleranza religiosa,pur di salvare la sua identità e per un breve periodo Repubblica democratica, sul modello mazziniano, l'ultima a cadere tra le Repubbliche nate dalle rivolte del 1848, di cui quest'anno ricorre il 170° anniversario.

locandina venezia sempre

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Madame bovary

L'Associazione "Faro Tricolore" organizza in collaborazione con l'istituto Alberghiero "Caterina De' Medici" di Desenzano, nell'ambito dei progetti di attività didattica rivolta alle scuole, l'iniziativa denominata "A cena con Madame Bovary".

L'evento avrà luogo Venerdì 2 febbraio 2018, presso l'Istituto Alberghiero sede di Desenzano, con inizio alle ore 19.30 e si concluderà alle ore 22.45 per motivi legati all'organizzazione scolastica. Il menu storico sarà preparato con cura dagli allievi dell'Istituto, sotto la guida attenta degli insegnanti. .

La cena e lo spettacolo connesso sono ispirati al celebre romanzo di Flaubert, che a suo tempo scandalizzò i benpensanti e subì un processo parallelo a quello che subì Baudelaire per "I fiori del Male", entrambi nel 1857. Mentre però quest'ultimo fu condannato, non così per Madame Bovary, la cui inquietudine, legata forse al ruolo in cui era relegata a quei tempi la donna borghese, che non aveva alcuna possibilità di realizzarsi in una società che la vedeva subordinata alla figura del marito,da lei giudicato inadeguato, certo non suscita immediatamente le nostre simpatie, ma solleva certamente un problema. Il romanzo si conclude tragicamente con il suicidio della protagonista che non trova altra via di uscita dal garbuglio in cui si è cacciata a causa della sua impulsività. La nostra Associazione, che ha come scopo precipuo la divulgazione anche di opere letterarie, attraverso la scelta di brani significativi, narrati o recitati da figuranti in abiti d'epoca,la scelta accurata dei brani musicali e dei particolari che caratterizzavano le cene ottocentesche, cercherà di ricreare l'atmosfera del romanzo, soffermandosi in modo particolare sulla società elegante e aristocratica in cui Emma Bovary aspirava ad entrare. Le prenotazioni sono state modificate rispetto a quanto riportato sulla locandina e pertanto si accettano entro il 26 gennaio 2018, per info contattare il cell. 3291034851

Locandina cena con Madame Bovary

*********************************************************************

carnevale a Venezia

FIORDITE’ di Carnevale al Caffè Florian Domenica

11 febbraio 2018

L’Associazione Culturale “Faro Tricolore” di Desenzano del Garda, in collaborazione con l’Associazione “17 marzo Venezia per la Bandiera”, entrambe aderenti al Coordinamento Nazionale delle Associazioni Risorgimentali “Ferruccio”, con sede a Firenze, organizzano, in occasione del Carnevale 2018, per ricordare il 170° anniversario dell’insurrezione di Venezia nell’ambito delle rivoluzioni del 1848 in Italia e in Europa,

“Fiorditè”

appuntamento pomeridiano ispirato ai fatti del 1848, che si terrà

Domenica 11 febbraio, alle ore 17.00, presso il Caffè Florian in Piazza San Marco a Venezia, ricordando che lo storico Caffè Florian ospitò spesso i patrioti, veneti e non, nel periodo risorgimentale.

Il tutto avverrà nello spirito del superamento delle contrapposizioni, in armonia con l’etica mazziniana di un’Europa dei Popoli.

L’evento avrà inizio alle ore 16.00 con un corteo che partirà da Riva degli Schiavoni (ponte dei Sospiri)per giungere in Piazza Leoncino a rendere omaggio alla tomba di Daniele Manin ,il grande patriota veneto che guidò l’insurrezione di Venezia contro la dominazione austriaca, chiamando all’appello tutti gli Italiani.

Poi si proseguirà, attraversando Piazza San Marco, per il Caffè Florian, dove si potrà gustare un ottimo tè, una cioccolata calda o un caffè, facendo rivivere ai partecipanti gli ideali, l’atmosfera e lo spirito ottocentesco.

L’evento è aperto a Soci, Amici e Simpatizzanti, rigorosamente in abito ottocentesco, consono al periodo storico che si intende rievocare.

Per info e prenotazioni contattare Oliviero Cassarà (Presidente di “17 marzo Venezia per la bandiera”mail : oliver.italy@hotmail.it,cell.3489049430) o Maria D’Arconte (Presidente di “Faro Tricolore” mail:faro tricolore@gmail.com, cell. 3291034851)

**********************************************************************