attità nelle scuole anno 2012/2013

L’Associazione Culturale “Faro Tricolore”, da anni ormai impegnata attraverso la promozione di conferenze, convegni, mostre nella divulgazione degli ideali del Risorgimento e nell’approfondimento dei fatti storici che hanno portato all’Unificazione, culminati nella battaglia di Solferino e San Martino, svolge anche attività didattica rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, di concerto con i docenti delle classi interessate.
La nostra proposta didattica si articola in due fasi: intervento a Scuola con la proposta di un itinerario risorgimentale a tema, proiezione di slides e ascolto di brani musicali che coinvolgono emotivamente gli studenti, seguito dalla visita al sito monumentale di San Martino o Solferino.
Quest’anno il progetto didattico “Uomini e donne che hanno fatto l’Italia” èstato realizzato con la Scuola Media “Catullo”, nella ospitale cornice dell’aula magna dell’Istituto Tecnico “Bazoli” che da tre anni ci accoglie fornendoci i supporti informatici indispensabili, e ringraziamo per questo la D. S. Francesca Subrizi.
Il progetto di quest’anno, grazie anche alla collaborazione dei docenti, ha visto coinvolti in prima persona i giovani studenti e ognuna delle cinque classi interessate ha scelto un ragazzo o una ragazza che ha impersonato, vestendo abiti d’epoca forniti dall’Associazione, alcuni personaggi noti o menonoti del nostro Risorgimento: due garibaldini (Giuseppe Nodari e Lorenzo Vitali), Goffredo Mameli e due figure femminili di primaria importanza come Cristina di Belgioioso e Jessie White Mario, protagoniste, la prima dell’organizzazione del soccorso ai feriti durante la difesa della Repubblica Romana del 1849, e l’altra, mazziniana e garibaldina, al seguito della spedizione dei Mille come giornalista corrispondente per la stampa inglese.
I ragazzi hanno riferito i momenti salienti della loro vita.
Ricordiamo che lo scorso anno con la Scuola Media, allora unita,” Trebeschi-Catullo”, l’associazione “Faro Tricolore”, oltre al progetto didattico, ha organizzato l’iniziativa “Le Pietre della Memoria” con la consegna, nella giornata del 4 novembre, della pietra recante la data della battaglia di San Martino, che è stata posta alla base del monumento al 150° anniversario dell’Unità d’Italia eretto in Campo Marte a Brescia.
In relazione poi alla recente approvazione della legge 8-11-2012 istitutiva della giornata del 17 marzo come “Giornata dell’Unità nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera”, l’Associazione ha partecipato, il 16 novembre scorso, alla riunione dei Comitati e delle Associazioni per la promozione dei Valori Risorgimentali, sorte un po’ in tutt’Italia, indetta dal Coordinatore Regione Toscana dei Comitati per il Risorgimento, prof. Fabio Bertini, ai fini dell’organizzazione di un Coordinamento Nazionale per il Risorgimento.
Coordinatore nazionale di tale Comitato è stato eletto il prof. Luigi Lonardi, Presidente dell’Associazione “Colline Moreniche del Garda” e già sindaco diSolferino, mentre si è redatto il relativo comunicato stampa.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA